Durante i fuochi finali della Fiera, quando il commentatore ha ringraziato Ca'Onorai per il servizio al Tendone, l'applauso sincero e prolungato è stato un grande riconoscimento pubblico. Credo di non esagerare se in questi giorni, ascoltando i commenti positivi sull'organizzazione, la gestione dello stand gastronomico, delle serate, le cene, i pranzi, i parcheggi, il bancone alla fiera del bestiame, dobbiamo sentirci orgogliosi di essere di Ca'Onorai.


Molti ci fermano e ci chiedono come facciamo, noi così piccoli a gestire così bene tutte queste attività. Anche i miei confratelli sacerdoti, mi hanno fatto i complimenti con una vena d'invidia ..., molti con malizia, chiedono quanti soldi ci siamo portati a casa ... 

Noi raccogliamo tutti i commenti, convinti, che i soldi non sono la priorità della nostra parrocchia. Speriamo solo di continuare a crescere nella comunione fraterna. Di non perdere mai nessuno di coloro che danno una mano.

Come comunità dobbiamo lavorare sui nostri ragazzi e sul coinvolgimento di più famiglie possibili, fare in modo che questi momenti diventino, occasione per vivere il vangelo. Grazie a tutti. ...

Con l'orgoglio di essere il vostro parroco.


Don Matteo.



Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.