Sì, è proprio perché Gesù Cristo è risorto che dall’aprile del 1964 mi trovo in Brasile.

Il Cristo risorto viene sempre con novità! Così sono stati questi 46 anni per me! Mi sembra ieri quando tutta la comunità di Cà Onorai si è riunita nelle chiesa parrocchiale, in quel giorno erano presenti il fondatore della mia famiglia missionaria padre Giacomo Spagnolo, Liliana Rossi e Rosetta Biella, mie consorelle che, assieme ai miei carissimi familiari e parenti, con don Luigi D’Allarmi e con tutti voi abbiamo invocato lo Spirito Santo e così mi avete inviata.

La comunità di origine che invia si impegna ad accompagnare la missionaria inviata: così l’ho sentito e lo sento tuttora.

La forza dello Spirito Santo mi ha sempre accompagnata e in certi momenti anche con una forte spinta.

In questi numerosi anni ho avuto il dono di iniziare una nuove missioni assieme ad altre sorelle in cinque località in È perché è risorto 4 stati brasiliani: Paranà, San Paulo, Parà ed ora nello stato del Maranhão che si trova nel nord-est del Brasile.

Durante questo tempo ho avuto la possibilità di trascorrere alcuni anni a Taranto e Ceggia (Venezia). Ogni esperienza è stata diversa dall’altra però in ogni missione ho sempre incontrato persone aperte all’annuncio e con la loro accoglienza mi hanno trasmesso il Cristo Risorto.

Da due anni mi trovo in questa nuova missione di Serrano do Maranhão con Lucia, Vita e Chantal insieme alle sorelle visitiamo le famiglie e ci dedichiamo alla formazione degli animatori e animatrici che diventeranno a loro volta evangelizzatori nelle loro comunità parrocchiali. Lo studio della Bibbia è la base di tutto, cerchiamo di avere lo sguardo di Gesù Cristo, solo così la proposta cristiana sarà convincente e portatrice di gioia.

Sono contenta di essere ritornata nella mia comunità cristiana di origine, di avervi rivisto, mentre ringrazio per le vostre numerose preghiere e aiuti.

Con affetto la vostra missionaria Suor Amabile Didonè


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.