Leggi tutte le impressioni dei ragazzi del Grest sul Grest!



Al termine di queste prime due settimane di Grest noi gialli siamo un po’ stanchi, ma davvero soddisfatti: con fatica, dedizione e tanto impegno siamo riusciti a risalire la classifica, dall’ultima, siamo alla terza posizione.
Con bans, giochi e balli di gruppo ci siamo veramente divertiti e assieme ai nostri animatori abbiamo potuto imparare la storia di Giuseppe Re dei Sogni. Da ultimo ricordiamo le gite: la prima a Piné, la seconda a Sotto il Monte, in cui abbiamo pregato, ma abbiamo anche saputo trovare il tempo di far baldoria, ora speriamo solo che la prossima settimana sia altrettanto bella! GIALLI

All’inizio la squadra ha avuto qualche problema a far conoscenza, a causa delle differenze di età tra i componenti, ma grazie a canti, “urli”, giochi e grida si è creato un clima di serenità e rispetto reciproco. E poi… siamo 1° in classifica!Noi animatori ringraziamo i rossi per le splendide mattine che passiamo insieme.ROSSI

Alla fine di queste due settimane, abbiamo imparato molte cose. Soprattutto il vero senso di una squadra da “gridare” e da vivacizzare. Per essere una squadra servono i seguenti ingredienti: stima tra animatori, fiducia verso i ragazzi e soprattutto disponibilità.VERDI

In queste due settimane di Grest ci siamo divertiti molto, ci è molto piaciuta la visione di Giuseppe. Dalla prima gita ci è piaciuta la visita al Lago di Serraia, mentre della seconda ricordiamo altre alla visita a Sotto al Monte e le giostre di Minitalia. BLU

Siamo arrivati alla fine della seconda settimana di Grest e siamo secondi in classifica. Nonostante qualche momento di difficoltà (bambini vivaci… animatori un po’ stanchi), abbiamo scavalcato insieme questi ostacoli per lasciar spazio al divertimento, all’allegria e alla preghiera. ARANCIONI

In queste due settimane di Grest, noi della squadra azzurra abbiamo fatto partecipare i bambini, nella prima parte della giornata a dei divertentissimi bans e balli di gruppo. Bello è stato conoscere la storia di Giuseppe: il principe dei sogni, che è stato il filo conduttore del nostro Grest, collegando il tutto con preghiera e giochi. I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo e vitalità alle attività proposte, impegnandosi anche nei laboratori che si sono svolti nell’ultima parte della mattinata. AZZURRI
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.