Domenica 9 ottobre abbiamo celebrato il 32° anniversario della rinascita della nostra Parrocchia, ricordando come questo fatto abbia contribuito a dar vita a una Comunità viva e operosa che però, un po’ alla volta, ha perso l’entusiasmo che l’aveva caratterizzata nel primo decennio.
Inoltre, come per tradizione, abbiamo festeggiato gli ultrasettantenni della Comunità, riconoscenti per il bene che ci hanno fatto e per il dono della fede che ci hanno trasmesso in famiglia; un esempio per i genitori di oggi.
E infine ci siamo stretti attorno a don Roberto Calderaro nel ringraziare il Signore per i 25 anni di Sacerdozio, vissuti nel ministero in diverse parrocchie della diocesi: in città, in montagna e in pianura. Gli doni ora il Signore tanta gioia nel mettersi a servizio del nostro Vicariato, al quale il Vescovo lo ha assegnato.
Speriamo che queste ricorrenze contribuiscano a rafforzare in tutti i fedeli il senso di appartenenza alla Comunità cristiana chiamata famiglia parrocchiale.

"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.