Sabato pomeriggio 17 febbraio u.s. ci siamo ritrovati nella Cappellina del nostro Centro Parrocchiale come “famiglia di famiglie”. Eravamo consapevoli che ancora una volta, come nel Cenacolo, il protagonista del momento era lo Spirito Santo che ci univa profondamente fra di noi.
Mai come in questo tempo della Quaresima, la Parola di Dio ci sprona a riconciliarci con Lui, ad ascoltare la sua voce, a convertirci e a ritornare al Signore con tutto il cuore.

Siamo nel bel mezzo della Settimana della Comunità (14-20 febbraio) iniziata con il giorno delle Ceneri e sette nostri fanciulli si apprestano, circondati dai genitori, nonni ed amici, a vivere, dopo quello del Battesimo, un secondo speciale incontro con il Signore nel Sacramento della Prima Riconciliazione.
Christian, Emily, Federico, Gloria, Lorenzo, Samuele e Tommaso si sono preparati con impegno a questo incontro con Gesù.
A catechismo ci siamo soffermati più volte sulle Parabole della Misericordia narrate nel Vangelo di Luca che mettevano in luce la sua grande bontà. Ci siamo fatti inoltre pellegrini al Santuario di San Leopoldo a Padova, perché è sempre importante entrare in contatto con un testimone della fede e toccare con mano il luogo dove questo “piccolo ma grande frate confessore”, clinico delle anime, ha trascorso e dedicato quasi tutta la sua vita per ricondurre gli uomini a Dio, per far tornare sul retto cammino “le pecorelle smarrite” con il peccato.
I fanciulli, emozionati, si sono accostati uno ad uno a Don Luciano, ministro di Dio e intermediario fra ciascuno di loro e Dio, per ricevere il perdono, segno dell’amore e della misericordia del Padre.
Ritornavano in Cappellina gustando la gioia del perdono ricevuto gratuitamente, con l’impegno di ricordarsi sempre che sette è un numero importante: sette sono i giorni della settimana, i giorni della creazione, i colori dell’arcobaleno, le note musicali, sette è il numero dei Sacramenti, dei doni dello Spirito Santo e sette sono anche loro come gruppo di catechismo, …… ma “sette” è anche il numero massimo di “volte” che Pietro era disposto a perdonare ai fratelli, e che sappiamo subito da Gesù corretto con “settanta volte sette”, ossia sempre (Mt. 18,21-22).
Le catechiste Gianna e Paola


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.