Ancor prima che sorgesse la Parrocchia (1984) veniva organizzata ogni anno tra gli abitanti del quartiere una festa denominata Sagra di S.
Donato. Quindi è stata una tradizione particolarmente sentita quella che venne recuperata dalla nuova Parrocchia che ha continuato a organizzare la Sagra trasformandone il nome in Festa della Comunità.
Quello che maggiormente contribuiva ad animare la festa era l’aspetto comunitario che era da rivalutare per far crescere fra i membri della rinata Parrocchia lo spirito di Comunità. Occorreva dare allora delle opportunità per stare e lavorare insieme, per incontrare e far incontrare, per costruire un po’ alla volta una Comunità cristiana unita.
Ora che son passati tanti anni dall’entusiasmo iniziale, che la Parrocchia è cresciuta di abitanti (+220), la Sagra deve essere una delle proposte coinvolgenti e qualificate del periodo estivo durante il quale son ferme tutte le altre attività.
Ecco allora durante la Sagra i momenti di gioco, di spettacolo, di attrazione, con il palio, con la musica, con la possibilità di sedersi un po’ a mensa tra amici. Però l’iniziativa della Sagra ha un suo significato se non è isolata dalla vita ordinaria della Comunità, ma se rientra nelle finalità della formazione umana e cristiana dei suoi membri.
Le varie iniziative che vengono svolge durante la Sagra devono avere come primo criterio quello della fraternità e del rafforzamento delle relazioni tra i membri della Parrocchia, creando tra le persone rapporti e legami che possono durare anche dopo la Sagra.
Questo è lo scopo principale della Festa della Comunità. Spero che anche quest’anno si possa svolgere nel modo migliore, con l’apporto di tante persone (ragazzi, giovani, adulti, pensionati) che generosamente lavorano per il bene di tutti.

don Luciano

"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.