Fedeli carissimi,
con il mese di luglio arriva per noi la Festa della Comunità. È molto importante celebrare questa festa per rafforzare in tutti noi lo spirito di famiglia e di Comunità parrocchiale.
È bello trovarci insieme per conoscerci sempre di più, per condividere la nostra esperienza umana e cristiana, per gustare sempre più la gioia dell’incontro e dell’amicizia. Certo che tutto questo non nasce improvvisamente, ma è frutto di un cammino che si è cercato di fare insieme durante tutto l’anno.
Ringrazio quindi tutte quelle persone che nel corso dell’anno hanno promosso iniziative di vario genere per far crescere tra i membri della Parrocchia lo spirito di comunità, di amicizia e di fraternità.
Ma ricordo inoltre che la radice di tutto questo è l’incontro domenicale in chiesa, quando ci mettiamo tutti in ascolto del Signore e con l’Eucaristia rafforziamo la nostra unione fraterna. Solo dopo questo incontro possiamo partecipare ad altre iniziative che ci aprono agli altri e ci aiutano a creare amicizia e a sentirci uniti nello stesso cammino.
Nessuno deve sentirsi estraneo alla nostra festa, anzi tutti, secondo le proprie capacità, dovrebbero dare il loro contributo per realizzarla nel miglior modo possibile. Anche solo parteciparvi con gioia assieme agli amici è un modo di collaborare alla sua buona riuscita.
Ringrazio allora tutti coloro che, ragazzi-giovani-adulti-pensionati, stanno lavorando perché tutto sia pronto per la festa, e anche tutti coloro che interverranno alle cinque serate di sagra.
Non possiamo dimenticare coloro che per malattia, dispiaceri o difficoltà varie sono nella sofferenza: li affidiamo per primi alla bontà del Signore.
Come pure cogliamo l’occasione della festa per contribuire a un progetto di solidarietà che ci verrà proposto da p. Bruno Calderaro.
Grazie a tutti e arrivederci.
don Luciano

"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.