Nel mese di settembre riprende l’attività educativa e formativa della Scuola e della Parrocchia. Perché queste “agenzie educative” raggiungano il loro scopo è necessario che anche la Famiglia si affianchi a loro e completi l’opera che esse svolgono. Propongo ai genitori una breve riflessione che sia di sostegno al loro compito educativo. I giovani di oggi spesso hanno difficoltà a dare significato alla loro vita. Lo si riscontra tanto nella vita quotidiana

(scarsa voglia di studiare, insofferenza per le regole, assenza di entusiasmo. . . ), quanto negli episodi violenti di cui sono protagonisti. Qual è la causa di tutto questo? In questi ultimi anni è venuta meno da parte degli adulti la capacità di rispondere alle domande dei giovani. Spesso hanno rinunciato a svolgere il ruolo dell’educatore che trasmette valori che le generazioni precedenti hanno lasciato, e che fa crescere le nuove generazioni nella responsabilità. Un tempo c’era un’educazione autoritaria, oggi, valorizzando troppo la libertà dei giovani, si è finiti nel versante opposto: liberi, ma senza una regola da rispettare, senza una strada da percorrere. Ci sono degli adulti nostalgici dell’età giovanile, che cercano di togliere ai loro figli ogni problema e difficoltà. Oggi i genitori sembrano preoccupati di non far mancare nulla ai loro figli, di farli crescere nella bambagia, di piacere ai figli. E così si perde il senso del proprio ruolo e del proprio compito educativo. Occorre recuperare il significato di essere genitore, educatore. È importante offrire una direzione al cammino dei propri figli, lasciandoli poi liberi di scegliere. Oggi invece li si lascia solo liberi, senza fornire indicazioni. E poi è importante, da parte degli adulti, testimoniare con la propria vita e il proprio comportamento i valori che si intende trasmettere ai figli. L’educatore dev’essere innanzitutto credibile, allora i giovani lo seguiranno.


Raffaella Iafrate


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.