Fedeli carissimi, in questi giorni di novembre il sole comincia a nascondersi dietro le nubi che si fanno sempre più dense; l’aria si fa più fredda e stacca lentamente le ultime foglie degli alberi.
In questa atmosfera un po’ grigia che accompagna le nostre giornate, si intensificano le visite ai nostri cari defunti nei cimiteri. In questo tempo, fiori e lumini danno colore e luce alle tombe e la mente ha l’occasione di riflettere di più sul mistero della morte.


Alla morte spesso si dà un significato negativo, ma per noi cristiani rappresenta l’ingresso nella vita eterna, la porta dell’infinito e dell’eternità. Questo mese di novembre è, quindi, molto prezioso, perché ci consente di riflettere sulla nostra condizione umana e di imparare a guardare oltre il presente.
Andare oltre, infatti, è necessario per vivere bene il presente che, con il vortice degli impegni quotidiani, non ci lascia tempo per riflettere e meditare.
La ricorrenza dei Defunti apre come uno squarcio nel velo grigio che spesso copre le nostre giornate. Ora non siamo capaci nemmeno di immaginare il futuro luminoso che ci attende.
Ma si può veramente credere che oltre la morte esista un altro mondo? È un interrogativo che, a volte, riempie i nostri pensieri. La paura che oltre la morte ci sia il nulla e che questo nulla sia vuoto, ci assale ad ogni passo. «Non abbiate paura – ha detto Giovanni Paolo II – Cristo è davvero risorto! ». È questa la nostra grande speranza, quella speranza che è capace di sollevarci ogni giorno dal grigiore di questo mondo così pieno di dubbi e di incertezze.
I fiori e i lumini che porteremo sulle tombe dei nostri cari defunti, siano perciò segni d’amore e di riconoscenza verso di loro, ma anche segni di fede, in attesa di vivere con loro l’eterna beatitudine che Dio nostro Padre ci tiene preparata.

don Luciano


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.