La Parrocchia di S. Donato ha allargato i suoi confini. Accanto alle varie Comunità cristiane nelle quali lavorano i Missionari che hanno collegamento con la Parrocchia, si è aggiunta anche la Comunità cristiana di Lushnje in Albania del Sud, affidata ai Padri della Congregazione di S.Gaetano di Vicenza,
nella quale da gennaio di quest’anno si trova anche don Giuseppe Sgarbossa.
La sensibilità dei cristiani di S. Donato ha reso possibile effettuare 15 giorni di Grest, che hanno visto la presenza costante di ben 160 tra bambini e ragazzi. Un’esperienza particolarmente significativa per 30 di loro che, provenendo da alcuni villaggi distanti più di 25 chilometri, hanno soggiornato presso il Centro parrocchiale durante tutto lo svolgimento dell’iniziativa. Preghiera, canti, gioco, attività tipiche del Grest, hanno tenuto insieme tutti questi ragazzi attorno al tema: «Anche tu sei mio fratello».
Il contributo di 700 Euro, raccolto in modo improvvisato, ha sorpreso per la generosità gli stessi operatori pastorali che con amore hanno animato l’iniziativa. Abbiamo parlato di S. Donato ai bambini e ragazzi; abbiamo detto loro che la grande famiglia dei cristiani esiste e non ha confini.
Al di là delle parole, alcuni volti dicano a tutti voi cosa sono significati quei 15 giorni: un sorriso aperto, nel volto di bimbe che avrebbero bisogno di tante cose delle quali non dispongono, ma che sanno gioire della possibilità di stare insieme nel nome di Gesù Cristo. E tutto questo, grazie anche a voi di S. Donato.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.