Grazie Signore per i miei amici.
Per tutto quello che fanno di bello, per la loro generosità e allegria.
Aiutami ad essere un buon amico per tutti, capace di condividere ciò che ho e ciò che sono ».
Con questa preghiera venerdì 6 luglio una quarantina di ragazzi e collaboratori hanno voluto ringraziare il Signore, nella serata conclusiva della settimana che li aveva visti per cinque mattinate tutti insieme per dei momenti di preghiera, di amicizia. . . di lavoro! Sì, sono stati momenti di amicizia quelli che hanno vissuto: impegnati tra pennelli e colori, aghi, fili e perline, legno e trafori, sotto la direzione di "abili professionisti", hanno realizzato qualche piccolo oggetto come grembiuli e borsette ricamate, centrini e piatti decorati, sgabelli, elicotteri e carte geografiche in legno, approfittando così anche per un ripasso della geografia, colorando le regioni d'Italia.
Amici vecchi e nuovi, grandi e piccoli, tutti armati di tanta buona volontà, pazienza e creatività, hanno dato il meglio delle loro capacità, provando alla fine tanta soddisfazione per quello che erano riusciti a produrre e ricevendo tanti meritati complimenti da genitori e nonni.
Ancora una volta c'è stata per noi adulti la conferma che c'è tanta gioia nel donare un po' del nostro tempo agli altri, soprattutto ai più piccoli che immancabilmente ti contagiano con il loro entusiasmo e la loro voglia di fare, diventando così occasione di crescita continua per entrambi.
E ancora una volta si è confermata questa "Settimana del lavoretto" come una bella proposta per mantenere viva la Comunità, valorizzando l'impegno e il servizio che ciascuno offre secondo le sue capacità e le sue abilità e ricordando che qualcosa da fare c'è sempre per tutti, basta volerlo! Per questo. . . alla prossima estate!

G. Rosso


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.