Questa Giornata, celebrata il 3 febbraio, sia uno stimolo a riflettere serenamente su quello che è il primo dei diritti umani: il diritto alla vita. La libera determinazione della donna non può arrivare fino alla soppressione della vita innocente che porta in grembo. Quello che la società civile deve fare è rimuovere le cause che impediscono alla donna di portare a termine la gravidanza.
Solo così si realizza la « tutela sociale della maternità » e non spianando la strada al « libero aborto »!



UN BAMBINO MAI NATO
bimbo
Non ha tomba, non ha nome
non ha croce
né persone attorno
che pregano in gruppo.
Il suo ricordo in famiglia
non ha volto,
solo un sospiro
uscito dal viso
triste di una donna.
La sua vita è lì
in quel sospiro triste
fra gli uomini,
perché non ebbe tempo
di entrare in una casa.
Non lo vollero, fu respinto
o ebbero paura.
Solo tra gli angeli ora riposa
là dove non è tempo né tramonto.
Ma lui “è stato” e “sarà” sempre.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.