Arrivando per tempo ogni domenica alla celebrazione della santa Messa delle ore 10,00 da sempre mi trovo a chiacchierare un po’ con il nostro diacono Silvano, sulla piazzetta antistante la nostra chiesa.
Qualche domenica fa, in prossimità del suo 75° compleanno, egli mi confessava come nutriva il desiderio, vista la tappa raggiunta, di ringraziare innanzitutto il Signore per averlo chiamato senza suo merito a servirlo attraverso l’ordine del Diaconato (8 novembre 1987), e poi la Vergine Maria che sempre l’ha accompagnato.
Così pure mi confidò: “Sento il desiderio di ringraziare tutta la Comunità di San Donato per avermi sempre accolto con tanto affetto in questi 28 anni”.
Al nostro diacono Silvano noi tutti facciamo i nostri più affettuosi auguri di ancora lunga vita, dono di Dio, e lo ringraziamo noi per la sua assidua e discreta presenza, per la sua disponibilità e il suo aiuto, e siamo ben felici di condividere, nei limiti concessi dall’età che a nessuno risparmia, ancora tanto cammino di fede insieme.
Facciamo nostro lo stesso augurio che il vescovo Claudio ha pronunciato in una sua omelia rivolta ad un’assemblea di non più tanto giovani: “Il tramonto è bello, ed è ancora più bello se illuminato sempre da una vera Luce”.


G. Rosso

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.