“Se non ci guida Gesù, rischiamo di sbagliare strada”. Questo il messaggio lanciato dal nostro Vescovo Claudio, in occasione dell’annuale incontro nella festa delle Palme. Più di cinquemila tra bambini e ragazzi di ogni vicariato, accompagnati dalle loro famiglie, animatori e non solo, hanno riempito le piazze e le strade di Padova. La festa ha vissuto tre momenti principali nell’arco del pomeriggio: il ritrovo a Piazza delle Erbe, seguito dalla processione per le vie di Padova, con tappa finale nella Cattedrale di Santa Maria Assunta per la celebrazione finale all’interno.


Il Giubileo dei ragazzi è stato chiamato “GPS - Gesù Porta Santa”: una sigla (entrata nel gergo quotidiano) che ha assunto un nuovo significato: nella vita, Gesù è il “segnale” da seguire per non rischiare di perdersi o prendere strade sbagliate.

 


Gli animatori

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.