Che cosa c’è di più bello del Rosario nel mese di maggio? Questa pratica sempre raccomandata dalla Madonna in tutte le Apparizioni è molto sentita anche nella nostra Comunità.
Sono infatti 11 i punti in cui i Sandonatesi si sono trovati nel mese appena trascorso per recitare la Corona: in Chiesa, in Via Bellinghiera 23, in Via del Tergola 3, in Via del Tergola 27, in Via Lamarmora 9, in Via Beltramina 40, in Via Beltramina Sud 14, in Via Beltramina Ovest, in Via Bonarda 31, in Via della Pieve 34, in Via S. Donato 103.
Forse meno conosciuta è la recita del Rosario missionario, che si distingue da quello “classico” per l’intenzione missionaria, appunto, assegnata ad ognuna delle cinque decine che lo compongono. La stessa corona è caratterizzata da cinque colori diversi ognuno legato ad un Continente del pianeta.
Spieghiamo il significato dei cinque colori.
La prima decina (VERDE) è per l’AFRICA. Ci ricorda le grandi foreste e la ricchezza di verde del Continente. Il Signore ponga la sua tenda tra i popoli africani e con la sua presenza renda piena quella gioia che le loro culture esprimono nella musica e nelle danze.
La seconda decina (ROSSA) è per le AMERICHE che ebbero come primi abitanti i Pellerossa poi quasi tutti uccisi con l’arrivo degli Europei. Ci siano operatori di pace che edifichino una Chiesa dove i poveri e gli oppressi si sentano rispettati e amati come fratelli.
La terza decina (BIANCA) è per l’EUROPA. Le Chiese in Europa sono spesso tentate da un offuscamento della speranza. La certezza che la Chiesa ha da offrire all’Europa (in alcuni Paesi “sazia e disperata”) è il bene più prezioso, che nessun altro può darle, è la fede in Gesù Cristo fonte della speranza che non delude.
La quarta decina (AZZURRA) è per l’OCEANIA con le innumerevoli isole sparse e le azzurre acque del Pacifico. Costituiscono il continente nuovissimo “scoperto” dagli Europei solo nel 1700. La testimonianza dei missionari e dei cristiani di queste isole sia sale, luce e lievito per la conversione di queste genti al Vangelo.
La quinta decina (GIALLA) è per l’ASIA.
L’Asia è il più vasto Continente della terra ed è abitato da circa i due terzi dell’intera popolazione mondiale (che supera i sette miliardi di persone). I popoli dell’Asia possano aprirsi sempre più all’incontro con Cristo, potenza e sapienza del Padre.


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.