Il Cardinale di Torino Mons. Poletto, in una sua riflessione afferma che talvolta c’è chi pensa che la fede renda i cristiani più estranei di altri rispetto alla vita civile e sociale.
Va ricordato che la “laicità” dello Stato non può essere confusa con quel “laicismo” che vorrebbe fare della religione un fatto esclusivamente privato;
che pensa che la fede renda i credenti meno ragionevoli di altri uomini; che ritiene che la fede sia per sua natura retrograda e contraria al reale progresso degli uomini e sia incapace di rispondere alle aspirazioni ideali delle persone.
Distinzione dunque, ma non emarginazione: la fede che i credenti testimoniano è una risorsa per l’intera società e non può essere ghettizzata o irrisa; e le manifestazioni della fede vanno rispettate e non bollate come retrograde. La forza della società è nella capacità dei suoi membri di vivere nella concordia e nella condivisione di obbiettivi e valori comuni.
Questo non è il tempo delle crociate, dei muri contro muri; ma dovremo aver raggiunto ormai una capacità di comprensione da poter dire che senza un pacato confronto di idee portato avanti con il dialogo non si va da nessuna parte. È necessario comprendere le ragioni degli uni e degli altri per trovare le soluzioni migliori per il bene comune

"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.