Anche in questo anno catechistico i bambini di quarta elementare hanno affrontato la conoscenza di Dio con il percorso dell’Iniziazione Cristiana.
Stanno sperimentando la Seconda tappa del Primo discepolato, “approfondendo cosa vuol dire diventare discepoli di Gesù, conoscendolo, amandolo e decidendo di seguirlo” (Ufficio Catechistico diocesano per l’Annuncio e la Catechesi).
Nella prima tappa, lo scorso anno, hanno conosciuto meglio Gesù, nei suoi aspetti di umanità e divinità attraverso episodi che lo vedevano in mezzo alla gente e a contatto con gli ammalati.
Nella seconda tappa, cioè quest’anno, stanno scoprendo il volto di Dio Padre che ci ama e agisce nella Storia. Abbiamo letto direttamente dalla Bibbia il racconto della Creazione, la storie di Abramo, di Giuseppe e di Mosè.

La “Due giorni vicariale”, svoltasi ad Onara il 16 e il 17 febbraio 2017, è stata un’occasione per confrontarsi tra le dieci parrocchie del vicariato di Cittadella, con lo scopo di capire come stanno le nostre comunità cristiane e a che punto è la nostra fede.
In generale è emersa la minore frequenza dei fedeli alla celebrazione eucaristica domenicale, la Pasqua settimanale, dove si fa memoriale della morte e risurrezione di Gesù Cristo nostro Maestro e Signore. Siamo in una fase transitoria, cioè di passaggio da una fede di tipo tradizionale in cui si va a Messa per tradizione, ad una fede di convinzione.

02_boll_febbraio_2017-38.jpg

La Parrocchia di Santa Maria ha vissuto nel mese di Dicembre una serie di esperienze che hanno contribuito ad arricchire lo spirito comunitario e che si sono concretizzate in vari appuntamenti tipicamente natalizi.
La piazza antistante la Chiesa Parrocchiale è stata abbellita dalla presenza di un grande abete, posizionato da alcuni volontari e adornato dagli addobbi preparati dai bambini della Scuola dell’Infanzia Parrocchiale, dagli allievi della Scuola Primaria e dai ragazzi del Catechismo.

12_boll_dicembre_gennaio_2016_12_mini.jpg

Nella serata di lunedì 31 ottobre, vigilia della Festa di Ognissanti, si è svolta presso il Patronato San Gregorio Barbarigo di Santa Maria la Festa d’Autunno, organizzata dal Gruppo Volontari del Patronato.
Questo incontro rappresentava il primo di una serie di appuntamenti che avranno come sede gli spazi interni del Patronato in autunno e in inverno.
Circa ottanta persone si sono ritrovate per cenare insieme, gustando una buona pizza e condividendo il piacere di incontrarsi e chiacchierare nel tepore di una tipica serata autunnale. La presenza di un gruppo di famiglie di bambini della Scuola Materna di Santa Maria, alcune con figli molto piccoli, ha contribuito a rendere la festa più piacevole e a regalarci un clima di famiglia che ha allietato ancor più la già gradevole serata in compagnia.

Nella Parrocchia di Santa Maria si è formato un gruppo di persone che da qualche tempo si incontra periodicamente all’interno del Patronato San Gregorio Barbarigo.
L’obiettivo e l’intento di questi volontari è proporre e pianificare insieme una serie di attività da svolgersi negli spazi del Patronato durante tutto l’anno, organizzare gite e pellegrinaggi, concerti, momenti d’incontro e riflessione che possano coinvolgere l’intera comunità parrocchiale.
Il primo appuntamento in programma sarà la Festa d’Autunno, che si terrà in Patronato la sera del 31 ottobre 2016.
A questa farà seguito, da domenica 27 Novembre 2016, il progetto del “Cinema per le Famiglie”, pensato come momento di incontro e aggregazione per genitori e figli.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.