Molte sono le domande che pongono i bambini a riguardo dell’evento Natale, ad esempio: « Perché si festeggia il Natale? Perché Gesù è nato in una grotta e non in una bella casa? Cosa vuol dire “Emmanuele”? ».

Il Natale è una storia vera, eppure bella come una fiaba e rivissuta dai bambini ogni anno con l’intensità di un’esperienza gioiosa e con trepidante attesa.

Per dare le risposte più opportune e a misura di bambini, la scuola dell’infanzia e nido integrato della parrocchia di Santa Maria, ha allestito una drammatizzazione dal titolo: « IL NATALE DI GESÙ» – che si è svolta il 17 dicembre 2010 –, sono state evidenziate le tappe più significative del Natale: l’annunciazione, il censimento e la partenza per Betlemme, l’annnuncio dell’angelo ai pastori, la visita dei pastori alla grotta e la visita dei Re Magi.

Il testo di riferimento è stato naturalmente il Vangelo come patrimonio storico, culturale ed etico; la narrazione è stata affidata ad un gruppo di bambine che rappresentavano le stelline e la stella cometa, che con dialoghi spigliati e gioiosi, facevano da collegamento tra una scena e l’altra, i vari personaggi e tra un canto e l’altro.

L’allestimento della recita è stato vissuto dai bambini all’inizio con un po’ di timore per paura di non riuscire nel loro compito, ma via via che passavano i giorni la tensione si scioglieva e prendevano coscienza delle loro capacità, hanno iniziato a divertirsi molto.

È stata l’occasione per rivivere i momenti più belli dell’evento Natale celebrato da tutti e in tutto il mondo, per conoscere da vicino i fatti e i protagonisti, per riscoprire il messaggio di amore di Gesù Figlio di Dio che si è fatto bambino, che ha voluto una mamma, una famiglia come tutti noi, che è nato povero ed è stato accolto dai poveri e poveri lo siamo un po’ tutti, proprio perché è venuto a portare la gioia, la speranza e la pace nel mondo e a dire a tutti che dobbiamo sentirci fratelli senza distinzione alcuna, figli dello stesso Padre.

L’insegnante Flavia


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.