Domenica 3 Aprile un bel gruppo di cantori sono venuti a Santa Maria per ritrovare l’amico Don Domenico e ricordare il vecchio arciprete Don Francesco Bertoncello, già intraprendente cappellano a Cittadella e poi fondatore della Cantoria di Candiana.

Hanno eseguito con arte melodie classiche e canti moderni da suscitare attenzione e commozione lasciando una bella impressione e lanciando l’invito a restituire presto la visita, anche per ammirare il meraviglioso Duomo di Candiana, di recente restaurato.

Il Gruppo Animazione Liturgica (GR.A.L. ) è presente abitualmente alla Messa delle 10.00, proponendo spesso canti nuovi e moderni, grazie alla passione di Gigi e Marco.

Suggestivi i canti in “Coena Domini”, scelti con cura ed eseguiti con devozione, come quelli della “Veglia Pasquale” con la presenza del valido chitarrista e solista Maurizio.

Grandiosa la prestazione del Coro Grande supportato da alcuni cantori e dai giovani strumentisti di San Giorgio in Brenta diretti dal comune maestro Angelo Antonello, per cui è stato necessario anticipare di mezz’ora la messa, ma ben lo meritava, se alla fine, con l’esecuzione del Messia di Hendel, in chiesa è scoppiato fragoroso l’applauso.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.