Durante la Sagra di Santa Maria quest’anno le porte della chiesa non sono rimaste aperte fino a mezzanotte, accogliendo chi voleva sostare in preghiera, pur fra tanti rumori. Qualcuno però, prima di uscire in processione proprio in sedia a rotelle, ha trovato il modo di fare una particolare preghiera per tutti i figli che a Lei ricorrono. 


 «Vergine Maria, posta qui a livello del nostro cuore, prima di uscire per le strade del paese, osiamo chiederti di “far posto oggi” tra le tue braccia di Mamma.

Non siamo gelosi del Bambino che stringi con tanto affetto, ma proprio perché sappiamo che Lui non piange, né fa i capricci, ti chiediamo non di deporlo, quasi abbandonarlo, ma di fare spazio per tanti altri.

Non siamo noi i privilegiati, come fossimo i più meritevoli, ma pensiamo a quanti si sentono soli, talora sfiduciati, che attendono un gesto, una parola, che aspettano che qualcuno li prenda su...

Non guardare al numero degli anni, perché il cuore non invecchia, ma a quanto c’è bisogno di amore e di speranza, specie per chi è solo, quando vien la sera.

Sono bimbi con le mani piene di tante cose, ma bisognosi di gesti d’amore, di autentica accoglienza, che talora piangono sconsolati senza sapere il vero motivo.

Sono giovani capaci di amare e di donare, disorientati spesso da tante promesse, rassegnati a lasciarsi trascinare senza ideali, con la paura di fare scelte definitive.

Sono genitori generosi, pronti a sacrificarsi per il bene dei figli, preoccupati però per il futuro, trepidanti per le tante proposte di un mondo che affascina e delude.

Sono anziani ed ammalati che camminano a fatica, che stentano a seguirti lungo queste strade, ma sono sempre con te nel viaggio del Calvario, Madre dei dolori ».

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.