Quest’anno la memoria di S. Giuseppe è stata anticipata e quindi la “Festa del papà” è stata spostata, tanto che i Bambini hanno messo insieme poesia e dono con la Pasqua: sempre una festa in famiglia! È arrivato il simpatico dono al parroco con l’invito a partecipare al pranzo insieme: così don Domenico non è mancato all’appuntamento.
Atteso con ansia, accolto con gioia, ha salutato così i tanti Bambini chiamando molti per nome, mentre mostrava il dono di “tanti ovetti dorati” e spiegava come il pulcino rompe il guscio dell’uovo per nascere, così Gesù ha rotto la pietra del sepolcro per risorgere.
. . Ha dovuto poi versare loro l’acqua da bere, mentre si avvicinavano per fare le loro piccole confidenze e magari per dare qualche piccolo bacio. In salone poi attorniato da tanti volti sorridenti e da forti abbracci, ha ascoltato la poesia del papà e gli auguri d’occasione: bello!
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.